SISTRI: dalla Confindustria le prime istruzioni operative

tratto da:http://www.aib.bs.it

Come noto, il DL 101/2013 fissa l’operatività di Sistri per alcuni soggetti (imprese che raccolgono o trasportano rifiuti pericolosi, che effettuano operazioni di trattamento, recupero, smaltimento, commercio ed intermediazione di rifiuti pericolosi, inclusi i nuovi produttori) al 1° ottobre 2013.A tale proposito si sottolinea come, in assenza di indicazioni chiare da parte del Ministero dell’Ambiente, una lettura letterale e conservativa della norma imporrebbe la partenza al 1° ottobre anche alle aziende che:

- svolgono attività R13 e D15, anche se autorizzate per la gestione dei propri rifiuti pericolosi in uscita dall`impianto di produzione;

- trasportano i propri rifiuti pericolosi, anche se al di sotto dei 30 kg o litri/giorno;

- producono rifiuti pericolosi derivanti da una qualsiasi attività autorizzata di recupero o smaltimento, anche di rifiuti non pericolosi (nuovi produttori).

Le indicazioni di Confindustria non intendono sostituire le norme vigenti né l’attesa e auspicata circolare ministeriale di chiarimento, ma solo suggerire e allo stesso tempo esortare una rapida risposta in fase emergenziale ad alcuni dei quesiti più importanti.

Clicca qui per il download della circolare Confindustria

Post popolari in questo blog

Impianti di Stoccaggio Rifiuti: Obbligo Redazione Piano di Emergenza Interno

Obbligo di formazione addetti alla posa segnaletica stradale traffico veicolare, decreto 22 gennaio 2019 in GU